Le Isole Eolie alla BIT di Milano all’insegna della valorizzazione del sito UNESCO.

3 settimane ago Tourism Manager Commenti disabilitati su Le Isole Eolie alla BIT di Milano all’insegna della valorizzazione del sito UNESCO.

Alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano, nel panel organizzato dalla Regione Siciliana, riservato ai siti UNESCO.

Alla presenza dell’Assessore Regionale al Turismo, Elvira Amata, è stato presentato “Excover – Explore and Discover the Aeolian Islands”, il progetto di valorizzazione del sito UNESCO delle Isole Eolie, il primo in Italia ad essere stato inserito, già nel 2000, nella World Heritage List dell’UNESCO per gli aspetti naturalistici.

Il progetto, predisposto dal Comune di Lipari (capofila) assieme a quelli di Leni, Malfa e Santa Marina Salina, è stato finanziato dal Ministero del Turismo e vedrà i suoi effetti e le sue ricadute già a partire dalla stagione turistica 2025.


Dopo la prima fase di analisi e definizione del piano di comunicazione, prevede: interventi di recupero e miglioramento della fruizione sentieristica delle isole Eolie (su oltre 40 percorsi); azioni di digitalizzazione e promozione online dei contenuti; realizzazione di un’App promo-informativa che utilizzi i contenuti messi gratuitamente a disposizione da Federalberghi Isole Eolie, attraverso loveolie.com; azioni di internazionalizzazione all’estero volte ad attrarre visitatori quanto più interessati alle peculiarità delle piccole isole; workshop ed educational sul territorio finalizzati alla creazione di contenuti di qualità opportunità di business per gli operatori turistici locali.

In occasione del panel organizzato dalla DMO Islands of Sicily, sempre presso lo stand della Regione Siciliana, si è inoltre avuta la possibilità di presentare l’evoluzione dell’Agenda Eventi di loveolie.com che adesso consente a tutti gli organizzatori (pubblici e privati) di caricare in autonomia i propri eventi sul portale di destinazione e che nel 2023 aveva già registrato e reso consultabili per i visitatori ben 95 eventi per un totale di 145 giorni di programmazione.