Il turismo siciliano chiude il 2022 con il sorriso, ora la sfida è allungare le stagionalità

1 mese ago Tourism Manager Commenti disabilitati su Il turismo siciliano chiude il 2022 con il sorriso, ora la sfida è allungare le stagionalità

Fine anno tempo di bilanci anche per il turismo siciliano che in questo 2022 ha ritrovato la sua vivacità, confermando la tendenza già anticipata in occasione della scorsa edizione di Travelexpo, la cui XXV si svolgerà ad aprile 2023.

Una vivacità diffusa sui territori e tra le imprese della filiera turistica che ha generato un cauto ottimismo, riacceso l’entusiasmo e risvegliato il mercato internazionale animato da un turismo individuale, mentre stenta ancora a ripartire il turismo organizzato. In attesa di conoscere i dati ufficiali, possiamo affermare che la Sicilia turistica è in pole position tra le destinazioni turistiche più attrattive, più gettonate e più cliccate d’Italia.

“Un segno più su cui non possiamo adagiarci – sottolinea Toti Piscopo, direttore editoriale di Travelnostop.com ed amministratore unico della Logos srl – ma che anzi dobbiamo consolidare con azioni di sistema che rifuggano dall’occasionalità o peggio dall’approssimazione.


La ripresa era prevedibile e conseguenziale allo stato di disagio vissuto, ma adesso il sistema si deve confrontare con un mercato in trasformazione ed evoluzione, in cui la concorrenza non farà sconti a nessuno. Anzi – aggiunge Piscopo – le sfide future avverranno sul terreno dell’innovazione, della qualità, della efficienza, della professionalità e creatività dell’offerta turistica. Temi su cui dovranno confrontarsi imprese, lavoratori e sistema pubblico.

Una tesi che sosteniamo già dagli anni della pandemia e su cui come impresa e come giornale siamo impegnati con azioni di marketing e di sensibilizzazione rivolte al trade e al consumer, nonché al sistema pubblico ai diversi livelli. La prima scommessa da vincere tutti insieme – conclude Piscopo – passa attraverso l’allungamento delle stagionalità, prima considerata una possibilità ma che adesso è una necessità da trasformare in opportunità”.

Con questo spirito è stato lanciato “Special Guest”, il nuovissimo brand della Logos che punta a stimolare il mondo delle agenzie di viaggio a realizzare pacchetti turistici mirati e dedicati a chi sceglie la Sicilia come destinazione nel periodo invernale fino ad aprile 2023. Offerte di forte impatto motivazionale ed emozionale contraddistinte da elementi distintivi esclusivi, molti dei quali integrati anche dall’azione “See Sicily”, promossa dall’Assessorato al Turismo della Regione Siciliana.

Special Guest è stato presentato lo scorso mese di settembre a Travelexpo e successivamente illustrato agli agenti di viaggio che hanno partecipato al Travelexpo Roadshow in sette città siciliane a fine novembre e più recentemente è stato anche il protagonista di una video-call promossa dalla Logos a cui hanno partecipato il ceo Enit Ivana Jelinic e il presidente di Fiavet nazionale Giuseppe Ciminnisi (vedi news).

Con l’inizio del 2023 il brand Special Guest continuerà il suo tour: dopo la tappa obbligata alla Bit di Milano, dal 12 al 14 febbraio, si prosegue il 21 febbraio a Bari, il 22 a Napoli e il 28 a Torino. A marzo invece già calendarizzati gli appuntamenti di giorno 1 a Genova e del 2 a Firenze. Aprile invece sarà il mese dedicato alle celebrazioni per i 25 anni di Travelexpo, che torna al CDS Città del Mare di Terrasini dal 14 al 16 aprile.