Aeroporti Calabria, in arrivo 215 mln di investimenti da Cis Volare

4 mesi ago Tourism Manager Commenti disabilitati su Aeroporti Calabria, in arrivo 215 mln di investimenti da Cis Volare

“E’ dedicato agli aeroporti calabresi uno dei miei ultimi impegni come ministro per il Sud e la Coesione territoriale:  con il Contratto Istituzionale di Sviluppo ‘Volare’ finanziamo interventi che renderanno più moderni, utilizzabili, attivi, gli scali di Reggio Calabria, Lamezia Terme e Crotone.

Sono orgogliosa del risultato, che consentirà alla regione, fin dalla prossima stagione, di approfittare della ripresa del turismo e di presentarsi ai viaggiatori con un volto più efficiente”.

Così il ministro per il Sud e la Coesione territoriale Mara Carfagna ha annunciato la sottoscrizione del CIS ‘Volare’, per un ammontare di investimenti pari a 215 milioni di cui 154 milioni a valere sulle riprogrammazioni FSC 2014-2020. 


L’intervento più significativo è a Lamezia Terme, dove verrè rinnovato il terminal delle partenze (75 milioni). Reggio Calabria beneficerà della messa in sicurezza dell’intero scalo (25 milioni) mentre Crotone realizzerà il progetto di una base aerea per la Protezione Civile. 

“Gli interventi previsti – sottolinea Carfagna – presentano tutti progettazioni concluse o in fase conclusiva e rivestono un carattere strategico urgente, considerata anche l’incidenza del turismo sull’economia della Calabria. Il risultato raggiunto è anche un premio alla collaborazione istituzionale, non solo con la Regione e col suo presidente Roberto Occhiuto, che ringrazio, ma anche con la Società concessionaria degli aeroporti Calabresi, l’Enac e i cinque ministeri competenti per materia”. 

“La Calabria può festeggiare un intervento storico, che porterà nella nostra Regione risorse e opportunità”, afferma Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria. 

“Grazie a questo importante accordo la Regione – aggiunge – potrà stanziare 129 milioni e 875 mila euro, provenienti dal Fondo sviluppo e coesione, per diverse iniziative che interesseranno i tre scali di Crotone, Lamezia Terme e Reggio Calabria.

A queste risorse vanno aggiunti i 25 milioni di euro già previsti nel bilancio dello Stato per l’aeroporto ‘Tito Minniti’, più ulteriori 60 milioni e 625 mila euro che saranno messi in campo da Sacal. Un pacchetto da 215 milioni e 500 mila euro che ci permetterà nei prossimi anni di far crescere, proporzionalmente, tutti gli aeroporti della Calabria. Ci candidiamo a diventare la maggiore meta turistica del Mezzogiorno”.


Booking.com