Minorenni in strutture ricettive, alcuni chiarmenti

4 settimane ago Massimo Commenti disabilitati su Minorenni in strutture ricettive, alcuni chiarmenti

Nuova ‘puntata’ sui chiarimenti normativi dedicati a turismo e ospitalità a cura di Saverio Panzica, esperto di legislazione turistica. Oggi il focus è sui minorenni che alloggiano nelle strutture ricettive e locazioni turistiche.

L’articolo 2 del Codice Civile stabilisce che i minori, fino al compimento del 18° anno di vita, non hanno capacità di agire, quindi non possono compiere atti che comportano l’esercizio di diritti e l’assunzione di obblighi, come ad esempio stipulare un contratto. Ecco perché i minorenni in strutture ricettive e locazioni turistiche, da soli, non possono soggiornare. In altri termini non possono concludere il contratto con il gestore o con l’Host che consente loro di alloggiare presso l’immobile.

In più l’articolo 318 del Codice Civile impedisce ai minori di allontanarsi da casa senza il permesso dei genitori, quindi qualora ci sia necessità, possono dormire in strutture ricettive e locazioni turistiche accompagnati da un maggiorenne solo se sono in possesso dell’autorizzazione per minorenni in strutture ricettive e locazioni turistiche, redatta e firmata dal genitore ed accompagnata da una copia del suo documento di identità. Chiaramente anche il minore dovrà esibire il proprio documento di identità.

A questo proposito, l’articolo 109 del TULP (Testo unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza) sancisce appunto che gli albergatori possono ospitare minorenni in hotel con un maggiorenne solo presentando un consenso scritto e firmato dai genitori, al quale allegare la copia del loro documento d’identità in corso di validità.

Ospitare minorenni in strutture ricettive e locazioni turistiche senza genitori richiede, dunque, delle attenzioni e una certa organizzazione preventiva. Al contrario, i minorenni accompagnati dai genitori possono tranquillamente soggiornare in strutture ricettive e locazioni turistiche, senza aver bisogno di alcuna autorizzazione: l’importante è che siano muniti di un documento di riconoscimento.

Riassumendo:
– i minorenni possono soggiornare in strutture ricettive e locazioni turistiche accompagnati da almeno un genitore, presentando, al momento del check in, un documento di riconoscimento;
– i minorenni possono soggiornare in strutture ricettive e locazioni turistiche accompagnati da un soggetto maggiorenne diverso dai genitori, a patto che questi ultimi redigano il modulo autorizzazione per minorenni in hotel e alleghino una copia del loro documento d’identità. Inoltre il minore deve possedere ed esibire un documento di riconoscimento;
– i minorenni non possono soggiornare in strutture ricettive e locazioni turistiche da soli, anche se sono in possesso del documento di riconoscimento o d’identità.

MODULO – Autorizzazione soggiorno alberghiero per ragazzo minorenne
Io sottoscritto ………………………………………………………………….. (nome cognome),
genitore/tutore legale di ………………………………………..………… (nome cognome ragazzo) dichiaro di autorizzare il soggiorno presso il ………………………. (nome della struttura) sito in …….………… a ………….…… nel periodo ……………… e dichiaro di essere responsabile per tutte le attività del ragazzo, sollevando ………………….. (nome della struttura ricettiva o indicazione della locazione turistica) ed i suoi incaricati/dipendenti/collaboratori, da qualsiasi responsabilità, sia nei miei confronti, che contro terzi.
Lascio i miei numeri di telefono per essere contattato/a immediatamente per il verificarsi di qualsiasi necessità:
cellulare …………………………….
telefono di casa …………………………….
telefono lavoro …………………………….
Allego alla presente una fotocopia di un mio documento di riconoscimento
In fede
Firma del genitore o tutore legale 

 

da: travelnostop.com/