Mario Draghi: turismo fuori da disastro se cambiamo modello di crescita

2 settimane ago Massimo 0

Cenno anche al turismo nel discorso del neo premier Mario Draghi in Aula al Senato per chiedere la fiducia del nuovo governo. “Anche nel nostro Paese alcuni modelli di crescita dovranno cambiare.

Ad esempio il modello di turismo, un’attività che prima della pandemia rappresentava il 14% del totale delle nostre attività economiche. Imprese e lavoratori in quel settore vanno aiutati ad uscire dal disastro creato dalla pandemia.

Ma senza scordare che il nostro turismo avrà un futuro se non dimentichiamo che esso vive della nostra capacità di preservare, cioè almeno non sciupare, città d’arte, luoghi e tradizioni che successive generazioni attraverso molti secoli hanno saputo preservare e ci hanno tramandato”.

E il premier è tornato a parlare di turismo anche nella replica in Aula al Senato: “Un’impresa che certamente deve riaprire dopo la pandemia è il turismo. Quindi investire nel turismo non significa buttar via i soldi, queli soldi tornano indietro.

Vanno messe in campo misure che permettano alle imprese del turismo di non fallire. Bisogna impedire che in questo periodo queste imprese falliscano perché poi si perde un capitale che, spesso, è capitale umano”.

fonte travelnostop.com/