Da aprile stop al green pass in hotel e al super per salire su treni e aerei

6 mesi ago Massimo Commenti disabilitati su Da aprile stop al green pass in hotel e al super per salire su treni e aerei

Nonostante le incertezze della curva pandemica, il Governo è pronto a stilare la road map per portare il Paese verso il ritorno a una definitiva normalità dopo oltre due anni di pandemia, anche per rilanciare il turismo: l’ipotesi è di cancellare da subito l’obbligo del Green pass per ristoranti e bar all’aperto, così come per l’accesso negli hotel, ed eliminare il ‘rafforzato’ per i trasporti (basterebbe quindi avere un tampone negativo).

Attualmente l’ultima tappa che prevede il ‘capolinea’ per tutte le restrizioni dovrebbe essere il 15 giugno, quando è prevista la fine dell’obbligo vaccinale per gli over 50, ma anche questa data potrebbe essere rimessa in discussione dal cdm. Uno step importante dovrebbe essere il mese di maggio, quando ristoranti e altri locali al chiuso potrebbero essere accessibili anche senza certificato verde.

I governatori però chiedono di anticipare il passo: “abbiamo sottoposto al Governo una proposta di piano d’azione in vista del prossimo provvedimento che dovrà regolamentare la transizione dopo la cessazione dello stato di emergenza con l’obiettivo che, ove le condizioni epidemiologiche lo permettano, si possa già ipotizzare l’abbandono delle restrizioni entro Pasqua”, spiega presidente Massimiliano Fedriga, al termine della Conferenza delle Regioni.

I presidenti chiedono in un documento anche che il bollettino giornalieri dei dati del contagio diventi settimanale, di mantenere la misura dell’isolamento solo per i soggetti positivi al Covid e sintomatici e di mantenere solo temporaneamente il Green Pass base per stadi e concerti. Mascherina e Green pass, invece, rimarranno ancora per settimane nei luoghi chiusi.

Fonte: travelnostop.com



OFFERTE LAST MINUTE



Booking.com