I crocieristi tornano a Taormina dopo mesi di assenza

2 mesi ago Massimo 0

Dopo mesi di assenza finalmente a Taormina sono tornati i crocieristi.

La città, infatti, è stata di nuovo invasa dai turisti sbarcati a Messina dalla Msc Grandiosa e giunti i città a bordo di diversi pullman.

“Il ritorno dei crocieristi a Taormina – dice al quotidiano La Sicilia Martine Fender, vicepresidente dell’Associazione Guide turistiche di Taormina e della provincia di Messina – è un segnale di speranza per la ripartenza. Nella capitale siciliana del turismo è tutto aperto, tranne il Teatro Antico, a causa di alcuni lavori alla cabina dell’Enel.

Tutti gli altri siti sono visitabili, come ad esempio le Naumachie, l’Odeon, il Palazzo Duchi di S. Stefano, le chiese e tanto altro. I crocieristi che hanno visitato Taormina provengono, oltre che dal resto d’Italia, anche da altre nazioni, come ad esempio Grecia, Slovenia, Croazia, Svizzera, Germania e Francia. Molti di loro mi hanno detto che entro quest’anno vogliono ritornare in Sicilia e rimanere qui magari qualche giorno in più.

L’arrivo dei crocieristi a Taormina è stato deciso in extremis – conclude – perché inizialmente questa tappa non era prevista. Siamo riusciti a portarli qui perché ci sono state chiusure in altri posti. Dopo Taormina e l’Etna, i vari gruppi andranno prima a Malta e poi a Palermo. Noi siamo fiduciosi per il futuro. Speriamo di tornare presto alla normalità, perché ne abbiamo veramente tutti bisogno”.

Fonte https://travelnostop.com/